Accesso ai servizi

I.R.I.S



I.R.I.S



Aggiornamento:
dal 17 gennaio è in funzione il numero unico del Consorzio, con operatori dedicati: numero verde 800184723, attivo dalle 8.00 alle 17.00 dal lunedì al venerdì.
Il numero verde è la porta d’accesso a tutti i servizi del Consorzio a cui si possono ricevere informazioni, orientamento e a cui i cittadini possono rivolgersi per fissare direttamente i primi appuntamenti con l’Assistente Sociale o per mettersi in contatto con gli operatori di riferimento.
Sarà comunque possibile contattare i singoli uffici amministrativi della sede centrale, attraverso il numero 015.8352411, digitando successivamente l’interno corrispondente.
__________________________________________________________

Servizio Ge.Co.
- Gestione del conflitto per genitori in situazione di separazione
E' attivo lo sportello telefonico informativo ed orientativo sulla mediazione familiare, rivolto prioritariamente a tutti gli operatori del diritto e psicosociali - operanti in servizi pubblici e privati - che vogliano interfacciarsi con questa attività e/o ottenere informazioni più dettagliate circa il funzionamento del nostro servizio nello specifico. 
Le attività di  Ge.Co.  sono inserite tra quelle del Centro per le Famiglie "il Patio", servizio pubblico e gratuito del Consorzio I.R.I.S. , rivolto a tutti i genitori residenti in uno dei comuni consorziati all'Ente Locale, dal momento della nascita all'adolescenza dei propri figli. 
Lo sportello sulla mediazione ha l’intento di promuovere un utilizzo consapevole ed informato degli interventi extra-giudiziali per le famiglie che affrontano la transizione separativa.  
Lo scopo è quello di diffondere la cultura della mediazione familiare e degli interventi per la gestione delle controversie separative che limitano il protrarsi nel tempo di situazioni altamente conflittuali


 


SPORTELLO TELEFONICO INFORMATIVO ED ORIENTATIVO SULLA MEDIAZIONE FAMILIARE E SUI GRUPPI DI PAROLA servizio pubblico e gratuito del Centro per le Famiglie del Consorzio IRIS.


COSA OFFRE?
Informazioni ed  orientamento circa le risorse presenti sul territorio e la possibilità di intraprendere percorsi extragiudiziali quali: la mediazione familiare per i genitori, i gruppi di parola per i figli/e o altri interventi di sostegno.


COME SI ACCEDE E QUANDO?
L'accesso è in una prima fase telefonico (in questo periodo anche in ottemperanza alle indicazioni relative al contenimento della diffusione del contagio da Coronavirus), ma è possibile successivamente fissare appuntamenti ad hoc presso la nostra sede e con la nostra équipe.


Lo sportello telefonico è sempre attivo nella giornata di: mercoledì dalle ore 13.00  alle ore 14.00 al numero 338/5707299


DA CHI E' GESTITO?
Dalla mediatrice familiare del Servizio Ge.Co.


L'équipe è composta anche da una psicologa che si occupa di consulenze psicologiche individuali, un'operatrice conduttrice di gruppi di parola ed un'educatrice professionale - coordinatrice del servizio - che si occupa di consulenze educative.


E' possibile visionare, scaricare e stampare il volantino in formato PDF anche al link: http://www.consorzioiris.net/FILES/SpF/Patio/Geco_eng_ita.pdf 



__________________________________________________


Guardando il mondo da un oblò...con la mascherina ancora un pò!

Il Consultorio per le Famiglie di Cossato (servizio del Consorzio CISSABO e ASLBI) e il Centro per le Famiglie “Il Patio” di Biella (servizio del Consorzio IRIS) organizzano un breve ciclo di incontri on-line dal titolo "Guardando il mondo da un oblò...con la mascherina ancora un pò!".
Si tratta di tre serate dedicate ad approfondire i temi legati al delicato periodo che stanno attraversando genitori e figli in questa emergenza sanitaria.
La rassegna ospita tre esperti che portano il loro contributo per tre lunedì consecutivi alle ore 20.30 in diretta gratuita in versione webinar.
“Paura dell'incertezza: le reazioni di adulti e bambini di fronte al coronavirus” è il titolo del primo incontro del 22 giugno, con Cristiana Pessina (neuropsichiatra infantile e terapeuta della famiglia del nostro territorio Biellese) per comprendere il comportamento della nostra mente in un periodo traumatico come è stato quello del lockdown e le reazioni che produciamo per contrastarlo in questa seconda fase.
Il secondo incontro “Figli e genitori: ritorno all'Anormalità” del 29 giugno, ospita da Milano Igor Salomone, consulente pedagogico, che darà spunti di riflessione e stimoli legati alla nuova relazione educativa che il periodo nelle sue fasi, ci costringe a ripensare per continuare ad accompagnare i bambini nella loro crescita.
La terza serata “ #andràtuttobene? Gli Adolescenti e il ritorno alla libertà” del 6 luglio, sarà invece completamente dedicata agli adolescenti. Lo Spaf (Spazio di Ascolto Adolescenti di Biella) con il contributo di alcuni suoi operatori, Federica Andorno (psicologa e psicoterapeuta) con Elena Guala (educatrice professionale)porteranno lo sguardo dei ragazzi e i loro vissuti sia durante il periodo della quarantena che nella fase 2, in modo da poterli ancora una volta affiancare nel loro ritorno nel mondo.
I link per accedere gratuitamente saranno disponibili sul sito del Consorzio I.R.I.S. e sulle seguenti pagine Facebook:
“consultorio cossato”, “Consorzio IRIS Biella “, “lo spaf”, “associazione famillando onlus”.

Per informazioni 3357920454- 3664936348


Aggiornamento: Centro antiviolenza

E’ POSSIBILE contattare SEMPRE il Centro Antiviolenza al Numero Verde 800 266 233 (la segreteria è sempre attiva).
In alternativa è possibile inviare messaggi al n. 328 0468929 o e-mail all'indirizzo centroantiviolenza@cissabo.org 


Per colloqui telefonici il Centro Antiviolenza, in questo periodo di emergenza epidemiologica da COVID-19, a partire dal giorno 6 aprile e fino a successive comunicazioni, amplia il proprio orario: è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 17.



Aggiornamento: Il "Progetto Crescinvalle diventa digitale"
Con l'emergenza Covid l'attività del Progetto Crescinvalle, che prevedeva consulenze gratuite da parte di un 'educatrice e un'ostetrica esperte e laboratori creativi per genitori, nonni e bimbi, si trasforma e diventa digitale, per non lasciare soli genitori e bimbi in un momento straordinariamente difficile sotto tanti punti di vista.
Si sta sperimentando pertanto una versione 'digitale' del laboratorio creativo del mercoledì con alcune mamme utilizzando l'app Ciscowebex meeting (scaricabile gratuitamente sia su pc che su smartphone).
Per partecipare ai laboratori le famiglie possono telefonare o mandare un messaggio al n. 331.6658530 (risponde l 'educatrice Francesca), oppure visitare la pagina Facebook CrescInValle (è possibile collegarsi anche nel giorno stesso del laboratorio).
Anche le consulenze con l'educatrice Simona Salani e l'ostetrica Eleonora Picco si trasformano in versione 'digitale' e diventano flessibili negli orari, per venire incontro alle necessità dei genitori (anche in considerazione delle difficoltà di avere momenti di 'privacy' in questo periodo in cui molte famiglie si trovano a dover condividere per tutta la giornata gli stessi spazi).
Particolarmente preziosa risulta essere l'opportunità di poter offrire consulenze gratuite con l'ostetrica in un momento in cui i Servizi Sanitari sono impegnati nella gestione dell'emergenza covid.
Per richiedere le consulenze occorre telefonare o mandare un messaggio whatsapp al numero 331.6658530 (risponde l'educatrice Francesca), oppure visitare la pagina Facebook Crescin Valle.

Aggiornamento del 03 marzo 2020
Da lunedì 6 aprile p.v. sarà attivo uno sportello di ascolto telefonico aperto a tutti i cittadini per sostegno e supporto in questa situazione di grande disagio.
Lo sportello sarò aperto dal lunedì al venerd' dalle 15 alle 17 al n. 3663500310.
_________________________________________________________________________

Il Consorzio I.R.I.S. in collaborazione con CISSABO, Città di Biella e Protezione Civile ha attivato un servizio di assistenza domiciliare leggera (consegna spesa, consegna pasti, consegna farmaci e colloqui telefonici di sostegno) a favore delle persone e delle famiglie in difficoltà in questo periodo di emergenza.

I residenti di Andorno Micca, possono contattare il n. 015.8352484 o mandare una mail all'indirizzo info@consorzioiris.net.

In caso di difficoltà è possibile contattare il Comune di Andorno Micca al n. 334.8160847.
Ulteriori contatti sono disponibili nell'allegato sotto riportato.

Si comunica inoltre che l'assistente sociale riceverà al pubblico solo previo appuntamento telefonico contattando il n. 015.8352484.


Documenti allegati:

Area Tematica: